31 ottobre 2014

[LIFESTYLE] ABBASSO LE DISCRIMINAZIONI FISCALI SULLA CULTURA #UNLIBROÈUNLIBRO


Su twitter nelle ultime ore non si parla d'altro. C'è addirittura un hashtag sponsorizzato, #unlibroèunlibro, che si può utilizzare per dire la propria opinione (sempre in 140 caratteri) contro l'ultima trovata fiscale nel mondo dell'editoria.
Sono stati chiamati a raccolta tutti gli editori per dire no, o meglio rappresentare con il pollice verso il basso, alla tassazione IVA di un libro cartaceo al 4% e di un ebook al 22%. Perchè questa disparità?
Una trovata del genere, frutto di un'idea dal sapore europeo, si mette contro ogni logica se consideriamo che la lettura su supporti multimediali è in crescita esponenziale. Inoltre, in questo modo si metterebbero in ginocchio ancora di più le case editrici, senza contare il collasso conseguente nella tecnologia di settore.
Insomma un effetto domino che, soprattutto in questo momento, non possiamo permetterci a livello globale.
Un libro di carta o un libro in formato ebook hanno la stessa anima. Lo stesso contenuto e la stessa volontà di accompagnare il lettore verso un viaggio chiamato universo dei sogni. Possibile che in questo mondo i sogni, di carta o di parole su uno schermo luminoso, siano messi in discussione con una tassazione assurda? Questa è la volontà di affrontare il futuro verso nuovi orizzonti?
Se avete a cuore l'iniziativa potete far sentire la vostra voce utilizzando l'hashtag #unlibroèunlibro sui social network. Ovviamente anche il mio blog, The Glossy Mag, aderisce alla campagna #unlibroèunlibro.

28 ottobre 2014

[FASHION & LOOK] PROMO PER LA MIA RUBRICA SUL QUOTIDIANO LA NUOVA FERRARA

Venerdì scorso ho approfittato del mercato in centro a Ferrara  per scattare street style finalizzato alla mia rubrica sul quotidiano la Nuova Ferrara. Devo dire la verità, ho fatto molta fatica a scattare. Purtroppo ci sono realtà, magari Milano in fashion week, che non riescono a capire quanto sia bello condividere - soprattutto sulle pagine di un giornale locale - la propria concezione di stile. Perchè quella concezione, così particolare e personale, potrebbe essere d'ispirazione per qualcuno: si va a creare una bella "catena" di idee stilistiche con l'aiuto di un mezzo di comunicazione e io - giornalista e blogger - come tramite. A me sembra semplice, ma sul territorio non lo è.
Presa da un attimo di sconforto sono volata in redazione. Ho subito pensato che bisognava fare qualcosa per scongelare i ferraresi. Cosa? Metterci la faccia. La mia!

Ho pensato che probabilmente non tutti possono conoscere la rubrica oppure hanno bisogno di capire chi è questa persona che durante la settimana prende la sua fotocamera per scattare foto di street style. Il risultato è stato questo promo che oggi potete trovare nell'online della testata giornalistica. Inoltre, nell'area news ho scritto un altro "richiamo" per aggiornarvi sul mio operato.


E siccome durante le riprese del promo ci sono stati dei piccoli inconvenienti (come il raduno di moto o la perdita del filo del discorso), ho deciso di postare anche le "papere" più belle. A me hanno fatto ridere tantissimo nella fase di montaggio!


Insomma ferraresi ora seguite le istruzioni e fatevi coinvolgere con tanto divertimento, come faccio sempre io.

26 ottobre 2014

[BEAUTY] DIFENDERCI DALLA CADUTA DEI CAPELLI, ANOMALIE DEL CAPELLO MASCHILE: L'IMPORTANZA DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE



Uno dei più grandi assilli dell'uomo, inteso come razza maschile, è senza dubbio la difesa della sua chioma. La chioma è sinonimo di bellezza, vigore e sicurezza. Da sempre l'uomo ha cercato di difenderla con tutti i mezzi di cui poteva disporre, dagli improbabili intrugli alle ultime raffinatissime tecniche.


Noi di Naturalmente Parrucchieri abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo per queste situazioni e a tale scopo abbiamo organizzato una serata - martedi 28 Ottobre alle ore 21.00 - presso il nostro salone con lo scopo di comunicare e di informare, perchè il fulcro di tutto è sempre la conoscenza. Invitiamo pertanto anche le signore, qualora avessero un marito, un figlio, un fratello o un amico a prenderne atto per trascorrere una serata molto distensiva e portare a casa utili informazioni.

Stefano Mantovani

24 ottobre 2014

[NEWS] BRACCIALINI PRESENTA LE BORSE DELLE MERAVIGLIE

Borse diverse, sorprendenti. Ognuna protagonista di una storia speciale e di una lavorazione unica. In questo racconto a quattro voci, Carla Braccialini e i suoi tre figli, Riccardo, Massimo e Lorenzo, celebrano i loro primi sessant’anni svelando i luoghi e i segreti del “mondo Braccialini”: un universo fatto di creatività e di cura artigianale sullo sfondo della città simbolo dell’arte italiana, Firenze.
Pubblicato in occasione dei sessant’anni di attività della celebre maison fiorentina, il volume è arricchito dalle testimonianze e dagli aneddoti di artigiani, buyer, collaboratori, punteggiato da decine di disegni, immagini storiche e tecniche, per raccontare una storia di moda, di imprenditoria e di made in Italy lungo un arco di sessant’anni e di centinaia di innovazioni: dalla prima borsa in paviera e pelle alle borse- gioiello di oggi.
Sullo sfondo, la città d’arte per eccellenza, Firenze, e un paese raccontato nelle sue evoluzioni di cronaca, di costume e di sapienza artigianale.


La presentazione del volume edito da Skira si terrà martedì 28 ottobre alla Triennale di Milano alle ore 18.30. Con la curatrice intervengono Carla Braccialini e Mario Boselli. Modera Marcella Gabbiano.