24 ottobre 2014

[NEWS] BRACCIALINI PRESENTA LE BORSE DELLE MERAVIGLIE

Borse diverse, sorprendenti. Ognuna protagonista di una storia speciale e di una lavorazione unica. In questo racconto a quattro voci, Carla Braccialini e i suoi tre figli, Riccardo, Massimo e Lorenzo, celebrano i loro primi sessant’anni svelando i luoghi e i segreti del “mondo Braccialini”: un universo fatto di creatività e di cura artigianale sullo sfondo della città simbolo dell’arte italiana, Firenze.
Pubblicato in occasione dei sessant’anni di attività della celebre maison fiorentina, il volume è arricchito dalle testimonianze e dagli aneddoti di artigiani, buyer, collaboratori, punteggiato da decine di disegni, immagini storiche e tecniche, per raccontare una storia di moda, di imprenditoria e di made in Italy lungo un arco di sessant’anni e di centinaia di innovazioni: dalla prima borsa in paviera e pelle alle borse- gioiello di oggi.
Sullo sfondo, la città d’arte per eccellenza, Firenze, e un paese raccontato nelle sue evoluzioni di cronaca, di costume e di sapienza artigianale.


La presentazione del volume edito da Skira si terrà martedì 28 ottobre alla Triennale di Milano alle ore 18.30. Con la curatrice intervengono Carla Braccialini e Mario Boselli. Modera Marcella Gabbiano.

22 ottobre 2014

[FASHION & LOOK] ACCESSORIO A/I 2015: PENDENTE PRISMA IN CRISTALLO O QUARZO

Grazie ad Altea Salami per la foto

L'avevo già scritto per un editoriale fashion sul quotidiano la Nuova Ferrara: l'accessorio della stagione autunno/inverno 2015 è un semplice prisma in cristallo o quarzo. La versione a ciondolo è più diffusa, e personalmente la preferisco, ma ho visto anche la soluzione per anello con dettaglio incastonato.
Io adoro questo tipo di accessori per diversi motivi: l'alimentazione della psiche, la vicinanza alla terra e la leggerezza degli elementi.
Trovare questo accessorio sul web è una grande impresa perchè si può facilmente incappare in un pezzo di plastica, bello ma di plastica.
Per evitare i fake il mio consiglio spassionato è quello di recarsi in un negozio di minerali, pietre, cristalli e gioielli. Nelle grandi città ce ne sono parecchi con proposte a prezzi che variano dai 20 ai 50 euro. E per il vostro benessere non dimenticate di acquistare anche pietre per la casa: influiscono sull'energia e l'armonia personale.
Per colore e caratteristiche il mio elemento preferito è il quarzo rosa. Nella cristalloterapia dona e attira amore; è legato al perdono e produce sollievo immediato.
Quando avrete l'esigenza di acquistarla, basterà praticare meditazione collegandosi alla pietra per far esplodere la sua energia dentro di noi.

20 ottobre 2014

[FASHION & LOOK] LO SHOPPING TRA RISATE, RELAX E CONDIVISIONE SOLO DA IPNOSI ABBIGLIAMENTO DI ARGENTA


Sabato ho voluto ritagliarmi un po' di tempo per me. Ho deciso di andare a trovare Sara Villani di Argenta nel suo concept Ipnosi Abbigliamento. Da quando ha dato allo store una nuova veste, tutta nuova e decisamente unica, non mi ero ancora fatta viva.
Appena arrivata sono stata letteralmente travolta dalla bellezza di questo luogo magico dove tutto ha un significato e viene legato da un filo conduttore.
Ho trascorso l'intero pomeriggio a scoprire e scovare ciò che poteva andarmi bene. Il negozio sembrava lì solo per me! Ce l'ho fatta, sono uscita dal negozio vittoriosa. E una cosa che ho provato dentro al cuore, e l'ho detto anche a Sara subito, è stata la soddisfazione di aver preso qualcosa che mi piace. Che so che indosserò. Sicuro. E che  mi rimarrà nell'armadio per un po' per quanto mi piace.
Alla fine di questo splendido pomeriggio un aperitivo a lume di candela in terrazza e una cena tra amici. Perchè è così che dovrebbe essere lo shopping: risate, relax e condivisione.
Se passate dalle parti di Argenta andate da Sara. V'invito io, dite che sono stata io a dirvi di andare. Avrete la sicurezza di trascorrere un pomeriggio tra abbigliamento, accessori e tanto calore. Per non dimenticare il godurioso caffè alla nocciola da sorseggiare nel salottino di fronte ai camerini, tra una risata e l'altra ovviamente.

18 ottobre 2014

[NEWS] SAN LAZZARO E BOLOGNA CONFEZIONANO IL POLO METROPOLITANO DEI LIBRI FASHION

Con oltre 700 titoli, è probabilmente l’unico esempio di biblioteca pubblica in Italia specializzata in moda, architettura, design, visual merchandising: è la ‘Mip’, Modateca Igor Pallante. Si trova a San Lazzaro, negli spazi della Mediateca, e ambisce a divenire un polo di riferimento metropolitano per studenti, addetti ai lavori e appassionati.


Dall’11 ottobre infatti, il grande patrimonio librario già offerto al prestito sarà disponibile anche per gli utenti della Salaborsa di Bologna, grazie al servizio di prestito interbibliotecario frutto della collaborazione tra i due comuni. La collezione esposta in Mediateca, i cui volumi saranno ritirabili direttamente in piazza Maggiore ogni giovedì pomeriggio, comprende tra gli altri cataloghi di mostre, monografie sulle case di moda più affermate, manuali di economia della moda, biografie degli stilisti protagonisti nel Novecento. E presto al catalogo si aggiungeranno centinaia di nuove acquisizioni.
Per l’assessore alla Cultura di San Lazzaro Marina Malpensa, «la ‘Mip’ è un’espressione del territorio e del nostro Comune da custodire e far crescere». «Si tratta di un valore sia in termini di patrimonio librario — ha proseguito — sia per le attività formative che può generare coinvolgendo scuole e aziende. In più, con questa novità, la Modateca si connette alla platea di frequentatori della Salaborsa». Questo piccolo grande spazio ospitato nella Mediateca di via Caselle a San Lazzaro, è un’idea che ha preso forma nel 2011 dal desiderio della famiglia Pallante, imprenditori e artisti nella divulgazione della moda, di onorare la memoria del figlio Igor.
Con le donazioni dei cittadini e l’impegno economico del Comune assieme ad Arte Vetrina Project — l’azienda della famiglia Pallante — il Mip è in costante crescita e presto supererà quota 800 documenti, un centinaio dei quali anche in lingua inglese.
E il prossimo 25 ottobre, la Modateca festeggerà nella città del Savena i suoi primi tre anni di vita. «È uno spazio unico, che non ha uguali in Italia — enfatizza Omar Pallante, fratello di Igor e patron del progetto — e questo è un grande passo in avanti per il Mip che, tra l’altro, speriamo riesca a portare a San Lazzaro tante persone che vogliono documentarsi sulla moda e il design».