Mostra Crafting the Future al Mudec di Milano

Articolo a cura di Ada Shaqiri


Ieri ho avuto modo di vedere all’interno del museo delle culture una mostra molto interessante che si chiama “Crafting the future”. Come si può dedurre dal titolo si tratta di “lavorazione del futuro”, basata sulle nuove tecnologie applicate alla moda. Queste però, non sostituiscono l’artigianalità, il vero fiore all’occhiello del Made in Italy.

Le due caratteristiche vengono amalgamate per fare un prodotto di alta qualità. Oltre all’uso delle nuove tecnologie e all’artigianalità, la sostenibilità è diventata un tema sempre più importante per le aziende del futuro. I concetti che ho descritto si materializzano negli oggetti esposti, a partire dai capi, tessuti e accessori di ogni tipo come borse, scarpe e occhiali.

Ci sono vere eccellenze manifatturiere provenienti dai migliori designer italiani e varie collaborazioni tra realtà produttive che messe insieme mostrano nuove visioni e sperimentazioni. Quindi si possono vedere davvero tante cose belle, ma ciò che mi ha colpito di più sono sicuramente gli occhiali fatti su misura e per chi come me è appassionato di quelli con montature particolari, sicuramente saprà apprezzare al meglio.

IMG_20161010_191647

Un esempio sono gli occhiali “OZONA”, brand di occhiali sartoriali, realizzati secondo le direttive del consumatore e si può personalizzare ogni singolo dettaglio.

20161009_205317

Un altro prodotto che non poteva passare inosservato, sono le scarpe “Rosso Venezia” progetto speciale con Giannico, in mostra troviamo Flat, sandalo e stivaletto con il tema dell’esotismo dei templi induisti, palazzi orientali e le pelli preziose (foto in apertura). Per vedere la mostra ci sono ancora pochi giorni, finisce il 13/10/16, quindi se potete, siete curiosi e volete passare anche un pomeriggio alternativo, ve la consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *