Hanks Writer, l’app di Tom Hanks per tutti gli scrittori vintage con l’Ipad

Hanks_Writer

Ieri sera, dopo aver formattato il mio Ipad con esplicito annuncio su consigli di app interessanti (che potete farmi ancora commentando il post ad esempio), mi sono trovata ad installare di nuovo tutte le app che uso di solito per lavoro con l’aggiunta di quelle più sfiziose per lavorare offline.

Tra quest’ultime una piacevole scoperta è stata Hanks Writer, cioè l’app gratuita nella versione base scaricabile dall’Apple Store che trasforma immediatamente l’Ipad in una macchina da scrivere vecchio stile.

Apro una piccola parentesi: le macchine da scrivere mi sono sempre piaciute. Ho ricordi lontani dell’infanzia di una macchina da scrivere rossa che utilizzavamo in famiglia per elaborare documenti ufficiali come curriculum, lettere di presentazione o comunicazioni varie. Ricordo che già da piccola, avrò avuto sì e no dieci anni, amavo utilizzarla per il rumore dei tasti che all’epoca per le mie piccole mani risultavano duri e poco comodi.
Sinceramente ad oggi non so che fine abbia fatto quella bellissima macchina da scrivere, ma una cosa è certa: la nostalgia di battere a macchina mi è rimasta! E per chi come me ama la tecnologia in ogni sua forma, ma desidera rimanere ancorata alle tradizioni, l’applicazione che vi sto presentando risulta un giusto compromesso.

Così quando ho scaricato Hanks Writer, che solo dopo una googolata ho scoperto essere un’app lanciata dall’attore Tom Hanks, mi sono emozionata. Per puro caso con una attenta ricerca con parole chiave mirate ho trovato quello che cercavo per diversi motivi.

Se siete giornalisti, scrittori o semplicemente appassionati di scrittura e desiderate avere un supporto su cui scrivere oltre il classico notes ve la consiglio. Io ho cominciato ad amarla perché:

1. Trasforma l’Ipad in una macchina da scrivere vintage.
Oltre alla grafica questa sensazione è rinforzata dalla tastiera che ha tutte le caratteristiche della macchina da scrivere tradizionale con rumori, campanelli e ticchettii. I suoni si possono togliere ma se posso li tengo perché li adoro!
I vantaggi di utilizzare questa app rispetto ad una macchina da scrivere tradizionale sono molteplici e tra questi ci sono il risparmio di carta – quante volte avete tirato via dal rullo la pagina per aver sbagliato una frase? – e di bianchetto in caso di errori. Insomma, pure l’ambiente ringrazia!

2. L’utilità della tastiera.
Chi scrive abitualmente con il computer, e con esso ha una certa velocità, sa per certo che il passaggio all’Ipad è un po’ problematico; almeno per me è stato così. Una delle soluzioni più congeniali potrebbe essere quella di acquistare una tastiera fisica per tablet collegabile con bluetooth. Sono sincera: questa soluzione non mi ha mai attirato perché amo l’essenzialità. Con Hanks Writer però ho avuto la sensazione di avere una tastiera fisica, proprio come quella del computer, perché oltre ad essere comoda permette di scrivere con il tablet in orizzontale. Di sicuro per me un motivo in più per preferirla rispetto alle altre.
Un consiglio in più che posso darvi è quello di utilizzare l’Ipad con una cover a tendina, per intenderci quella che si attacca al lato con la calamita, per poter appoggiare il tablet sul tavolo in maniera inclinata; in questo modo scriverete meglio.

3. É possibile salvare, condividere e stampare documenti.
Tra i tanti vantaggi Hanks Writer, attraverso i comandi in alto a sinistra attivabili con un dito, permette di salvare, condividere e stampare documenti direttamente dall’Ipad senza chiavette esterne o altri aggeggi. Che comodità!

Fatemi sapere le vostre impressioni se la scaricherete.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>