Gli essenziali della Primavera: la camicia di jeans

Durante la mattina fa ancora freschino, nella pausa pranzo fa caldo fino a metà pomeriggio e alla sera fa nuovamente freschino.

Benvenuto Aprile! Eh sì, proprio quel mese in cui non sai mai come vestirti a causa del cambio repentino delle temperature fuori dalla porta di casa.

Uno dei rimedi generali per questo periodo, a livello funzionale ed estetico, è sicuramente la camicia di jeans. Dai marchi viene proposta in tutte le salse: scura, chiara, slavata, slim, larga, a crop top…
Un capo comodo a cui è difficile rinunciare proprio in questo periodo perché permette di “tener testa” al termometro senza rinunciare alla ricercatezza del look. A me piace abbinarla ad una gonna ampia a tulipano, ad un classico jeans o ad un leggings. L’abbottono fino al collo quando c’è più freddo, e in questo caso abbino una collana a filo (proprio come in foto), invece se c’è più caldo la sbottono e valorizzo la scollatura con un paio di collane adagiate sulla pelle.
È talmente versatile che si può trasformare anche in un leggero giubbottino di jeans: infatti aperta con una t-shirt sotto e un panta sportivo è l’ideale per una commissione informale improvvisa.

Il mio consiglio? Acquistatene una, o anche di più e in diversi modelli, perché si tratta di un investimento a lungo termine. Non andrà mai fuori moda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *