Buon 2015! Positività come stile di vita (soprattutto nel lavoro)

10888450_912128352131515_8446073030424745323_n

L’ultimo giorno dell’anno, a poche ore da quello nuovo, ho scattato questa foto con una promessa che non posso infrangere: devo rispondere con il sorriso a tutte le avversità che mi si paleseranno nel corso dei giorni. Ora, che siamo nel 2015, ma anche nel 2016, 2017, 2018 e via dicendo. Anche se ci metto l’anima per far andare tutto nel verso giusto, purtroppo, ci sarà sempre qualche imprevisto. È così non negatelo, non lo nego neanche a me stessa! Questa è la vita, forse è anche questo il bello: la possibilità di non sapere prima cosa accadrà e cercare di scoprire a piccole dosi. O tutto d’un fiato (ma è meglio a piccole dosi).

Tra quello che so e quello che non so sicuramente voglio usare l’arma della posività per andare avanti, soprattutto nel lavoro. Perchè la vita mi ha insegnato che non può esserci niente di irrisolvibile tranne la morte. Un discorso forse scontato ma vero e a volte molto sottovalutato.

Quante volte, e parlo anche per me stessa, abbiamo sprecato energie su situazioni assolutamente frivole e rimediabili solo con una visione diversa? Ecco, io non voglio perdere più tempo. Piuttosto voglio cercare la soluzione subito e stare bene con me stessa, anche se il mondo crolla.

Questo è l’unico augurio che mi faccio per il 2015 appena iniziato con la speranza che tutti i miei sogni possano esaudirsi; nel lavoro e nel privato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>