[NEWS] SAN LAZZARO E BOLOGNA CONFEZIONANO IL POLO METROPOLITANO DEI LIBRI FASHION

Con oltre 700 titoli, è probabilmente l’unico esempio di biblioteca pubblica in Italia specializzata in moda, architettura, design, visual merchandising: è la ‘Mip’, Modateca Igor Pallante. Si trova a San Lazzaro, negli spazi della Mediateca, e ambisce a divenire un polo di riferimento metropolitano per studenti, addetti ai lavori e appassionati.

Dall’11 ottobre infatti, il grande patrimonio librario già offerto al prestito sarà disponibile anche per gli utenti della Salaborsa di Bologna, grazie al servizio di prestito interbibliotecario frutto della collaborazione tra i due comuni. La collezione esposta in Mediateca, i cui volumi saranno ritirabili direttamente in piazza Maggiore ogni giovedì pomeriggio, comprende tra gli altri cataloghi di mostre, monografie sulle case di moda più affermate, manuali di economia della moda, biografie degli stilisti protagonisti nel Novecento. E presto al catalogo si aggiungeranno centinaia di nuove acquisizioni.
Per l’assessore alla Cultura di San Lazzaro Marina Malpensa, «la ‘Mip’ è un’espressione del territorio e del nostro Comune da custodire e far crescere». «Si tratta di un valore sia in termini di patrimonio librario — ha proseguito — sia per le attività formative che può generare coinvolgendo scuole e aziende. In più, con questa novità, la Modateca si connette alla platea di frequentatori della Salaborsa». Questo piccolo grande spazio ospitato nella Mediateca di via Caselle a San Lazzaro, è un’idea che ha preso forma nel 2011 dal desiderio della famiglia Pallante, imprenditori e artisti nella divulgazione della moda, di onorare la memoria del figlio Igor.
Con le donazioni dei cittadini e l’impegno economico del Comune assieme ad Arte Vetrina Project — l’azienda della famiglia Pallante — il Mip è in costante crescita e presto supererà quota 800 documenti, un centinaio dei quali anche in lingua inglese.
E il prossimo 25 ottobre, la Modateca festeggerà nella città del Savena i suoi primi tre anni di vita. «È uno spazio unico, che non ha uguali in Italia — enfatizza Omar Pallante, fratello di Igor e patron del progetto — e questo è un grande passo in avanti per il Mip che, tra l’altro, speriamo riesca a portare a San Lazzaro tante persone che vogliono documentarsi sulla moda e il design».

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *