[BEAUTY] OLIO DI MANDORLE ALLA VIOLA I PROVENZALI PER FESTEGGIARE LA PRIMAVERA

image002
Chi mi conosce bene lo sa: nel mio bagno non può mancare un flacone di olio di mandorle dolci. Dalla prima volta che l’ho acquistato non posso più stare senza. Lo utilizzo principalmente dopo la doccia, per una coccola sul corpo di prima mattina.
Poche ore fa ho appreso che I Provenzali, noto brand di cosmetici naturali dell’azienda genovese Saponificio Gianasso, per celebrare la stagione più attesa dell’anno, propone una nuovissima e fresca fragranza che va ad aggiungersi alla gamma di essenze già presenti nella Linea Mandorle Profumata, la Viola. E chi se la perde!?
La fragranza alla Viola è stata appositamente ideata per incontrare le esigenze di chi è sempre alla ricerca di novità nel mondo della cosmesi, si va ad aggiungere alle tre profumazioni – Magnolia, Muschio Bianco e Tè Verde – già presenti nella Linea Mandorle Profumate per pelli delicate. Nata dalla combinazione tra essenze profumate e olio di mandorle, la linea, unisce la gradevolezza del profumo alle proprietà nutritive dell’olio vegetale puro al 100%, che ha un’importante azione idratante ed emolliente sulla pelle, garantendo quindi prodotti particolarmente adatti per le pelli più delicate.

L’olio di mandorle dolci è uno dei migliori trattamenti per la bellezza e la cura quotidiana del corpo, dalle proprietà elasticizzanti, emollienti e idratanti. L’olio di mandorle dolci al profumo di Viola è un olio vegetale certificato puro al 100%, purezza dichiarata dall’azienda che, grazie al collarino presente sul flacone, permette al consumatore di distinguere la vera naturalità del prodotto. Personalmente parlando questo, assieme a quello de L’Erboristica di Athena’s, rientra tra i miei preferiti.


Come ho già scritto più volte nel blog, l’olio di mandorle dolci è il primo alleato per la bellezza della pelle. Inoltre io lo utilizzo anche per rinforzare ciglia e sopracciglia. Per farlo basta passare un po’ d’olio nelle zone suddette con uno scovolino da rimmel. Personalmente adottando questa procedura una volta a settimana ho notato dei risultati soddisfacenti.

2 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>