[NEWS] THE SEPTEMBER ISSUE PROJECT BY THE GLOSSY MAG: PERCHÈ SEPTEMBER FA RIMA CON REMEMBER

Prima che finisse la scorsa settimana sulla pagina facebook ho postato la foto di un bosco. Quella foto l’avevo fatta con l’Ipod durante una delle mie passeggiate all’aria aperta. Avevo preso, e purtroppo scrivo al passato ma spero di ritornare a parlare al presente, l’abitudine di uscire fuori di casa per una passeggiata dopo una giornata lavorativa davanti al pc, attaccata al telefono e con i pensieri da appuntare sul notes.
La visione di quel bosco aveva scaturito in me l’idea di un racconto ancestrale. L’ispirazione giusta per creare una storia, corredata da foto che lega la madre terra, la moda, la figura della donna e quel senso di vuoto in cui vive il mondo.
Ci sto lavorando per bene nei miei pochi momenti liberi e spero che il tempo mi sia alleato per poter scattare le foto che vorrei al fine di arricchire le parole che sgusciano dal cuore.
In parallelo però è nato il progetto di un numero di settembre per il mio blog. Ogni prodotto editoriale che si rispetti ce l’ha e io ho voluto creare qualcosa di mio, un numero di settembre, per The Glossy Mag.
Settembre per me è un mese topico e festeggiarlo anche qui con un numero-post speciale mi è sembrata la cosa giusta.
Di solito, i numeri di settembre delle riviste sono preziosi: ricchi di particolari, idee, consigli, prospettive… Proprio con questo spirito ho creato l’intro del The Glossy Mag September Issue.

“Infrangiamo il luogo comune che la moda è pura esteriorità. Nella moda c’è anche contenuto: parole, immagini, sguardi, silenzi… C’è un mondo – le fondamenta – che pulsa e probabilmente non è sotto i riflettori nelle passerelle o in altri luoghi.
La moda è donna, si, ma per una donna sicura che sa cosa desidera ogni giorno. Un desiderio che può essere pronunciato oppure no. Una donna che può essere studentessa, lavoratrice, madre o in altro status, ma è donna. Dentro e fuori. La moda è democratica e soprattutto viva. Probabilmente ci salverà dalla crisi”.

In queste brevi parole, riassumendo il succo, c’è il mio September Issue. Perchè credo in una moda piena di contenuto, credo nel potere delle donne, credo nel mio potere (e se non ci credo io per prima chi ci deve credere?), credo nel potenziale di ogni donna (quella priva d’invidia e intelligente), credo in tante cose in questo mondo, della moda per l’appunto. E soprattutto, credo che la moda in qualche modo ci darà una mano per uscire da questa crisi. Perchè a parte tanti buoni discorsi la realtà è che non ne siamo ancora usciti.

Spero di non deludere le tante aspettative che ci saranno dietro a questo progetto. Spero di non deludere il fotografo professionista che mi accompagnerà che conoscerete presto e la splendida location che ho scelto per l’occasione; location dove il contenuto è veramente il Re della situazione. Appena lo scoprirete avvarrete la mia tesi. Vi dico solo che mi recherò a Milano e già questa città mette le palpitazioni al cuore.

Niente è stato lasciato al caso, nemmeno gli outfit. Non ho acquistato nulla di particolare, ma vedrete tutti capi che avevo nell’armadio da tempo e ho desiderato tirare fuori per l’occasione.

Che l’anima del September Issue sia con me. Perchè come ho detto io, september fa rima con remember e dev’essere ricordato.

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *