[SI… VIAGGIARE] MY INSTA-SUMMER 2013 TRA CALABRIA E SICILIA

La prossima settimana, oltre a riprendere tutte le mie attività, sul blog comincerò anche a raccontarvi le avventure della mia ultima vacanza. Dei due luoghi più caratteristici che ho visitato: Scilla e Taormina. Delle delizie che ho mangiato al sud. Del mare cristallino. Del caldo ventilato e non afoso (come al nord). Dello shopping a Reggio Calabria (città di nascita della famiglia Versace). Dei momenti di pace e divertimento. Dell’ansia di traghettare fino a quella di arrivare in cima al Teatro Greco (e io che soffro di vertigini ho veramente superato me stessa). Dei tramonti vissuti fino in fondo e delle notti a fissare la luna.

Nel frattempo, però, volevo farvi vedere le instagram che ho scattato in questi giorni; per chi ancora non l’avesse viste dal mio account. Momenti catturati in questi ultimi venti giorni che saranno difficili da dimenticare. Per tutto il resto c’è la speranza che l’autunno riesca a donare la stessa pace d’animo che questa breve estate è riuscita a darmi.

Il trend dell’estate: il bracciale in lycra con charms. Questi sono quelli che ho scelto per definire la mia vacanza: dolce come una stella marina; vibrante come una nota musicale; fissa come l’ancora; colorata come un fiore e leggera come una farfalla. 
La riva a Marina di San Lorenzo vicino Reggio Calabria dove ho trascorso la maggior parte del tempo. Saluto tutti i miei amici della spiaggia se mi stanno leggendo!
Ore e ore a fissare il mare durante il tramonto, fino a non vedere più il sole. Aspettare di poter fare una partita a beach volley dove metterci l’anima e la voglia di vincere.
Al tramonto il mare non sempre era tranquillo… ma era bella anche per questo!
Uno degli splendidi tramonti calmi a cui ho assistito. Sulla sinistra s’intravede l’Etna.

Stare in spiaggia fino a mezzanotte e poi farsi il bagno in mare.

Delizie del sud difficili da dimenticare parte II: la brioche con il gelato.
La zona di Reggio Calabria è famosa per il bergamotto. L’essenza è utilizzata ovunque: dalla cucina ai profumi. In questa foto potete vedere qualche prodotto tipico.
Sulla via marina a Reggio Calabria, a ridosso dello Stretto di Messina. Dietro di me la Sicilia.
Sempre sulla via Marina ad un passo dalla Sicilia.
Scorci dalla via marina di Reggio Calabria.
Uno dei frutti più buoni: i fichi d’india. E la dolce granita che non ha niente a che vedere con quella che conosciamo al nord (al sud è fatta con vera polpa di frutta e non con base di ghiaccio).
Uno dei costumi che ho acquistato con i saldi a Reggio Calabria: comodo, leggero e si asciuga facilmente dopo il bagno in mare. 
Gli abbinamenti mattutini sul letto prima di scendere in spiaggia.
Gli orecchini più belli della mia estate acquistati a Scilla a pochi euro.
Ed eccola Scilla in tutta la sua bellezza tra la parte alta e quella bassa in cui si tocca il mare.
Scorci dalla meravigliosa ed epica Scilla.
Sempre a Scilla vi è il Castello dei Ruffo di Calabria. All’interno trovate un faro (funzionante!) e da lì si può ammirare un tramonto da favola con vista Sicilia.
E con questo scatto da cartolina ho salutato nella notte la bellissima Scilla.
Sicilia. Taormina. Questo luogo, come Scilla, merita un post a parte. In questa foto esprimo il senso di libertà che ho provato arrivando al Teatro Greco di fronte al maestoso panorama che mi sono trovata di fronte (potete intuirlo da qui).
Delizie del sud difficili da dimenticare parte III: gli arancini di Sicilia. Credo di non aver mai mangiato niente di più buono. E mi raccomando non confondeteli con i supplì romani. Sarebbe un sacrilegio!
Delizie del sud difficili da dimenticare parte IV: i cannoli alla ricotta e le cassatine.
Nella strada verso il ritorno… per poi arrivare a Messina.
Stretto di Messina: a me i porti piacciono veramente tanto.

Fuochi durante la notte di San Lorenzo.

Questo è il piccolo reportage fotografico effettuato con il mio cellulare. Scatti che voglio stampare con una delle app a disposizione perchè ritengo siano i più genuini e significativi di questa vacanza. Al mio ritorno poi ho scaricato tutte le foto (circa 400) che ho fatto con la fotocamera. Giusto il tempo di metterle apposto e poi vi posterò approfondimenti su Scilla e Taormina perchè meritano sotto ogni punto di vista.
Dopo questa vacanza ho portato via con me tanti pensieri, alcuni anche intimi, ma uno su tutti: il sud è bellissimo e la nostra Italia altrettanto. Non capisco la voglia di evadere in altri “mari” quando ne abbiamo uno meraviglioso a portata di mano. Buon rientro e buone vacanze per chi ancora non è partito!

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *