[FASHION & LOOK] PER UNA PARTITA DI POLO COME MI VESTO? ISPIRAZIONI E QUALCHE CONSIGLIO

Non me l’ha mai chiesto nessuno, allora lo faccio da sola: quale film hai visto più volte in assoluto? Una risposta e un titolo: Pretty Woman.
Così quando mi è arrivato l’invito per l’X Polo Fashion Day, evento dedicato a moda, polo, lifestyle ed alta enogastronomia, mi è venuta in mente solo una scena: quella in cui il bellissimo Richard Gere – cioè Edward Lewis – porta alla partita di Polo per affari la bella Vivian rappresentata da Julia Roberts. Per me non c’è outfit migliore di quell’abitino a pois, completo di accessori ad hoc in tipico stile english e senza fronzoli.

Ci sono comunque dei consigli che voglio dare a chi mi legge e parteciperà, fortuna vostra. Io purtroppo non sarò presente a causa di un matrimonio (quindi sabato vedrete nei miei Istagram l’abito lungo in azzurro con stola che mi sono presa per un matrimonio tutto romano), ma il mio desiderio è partecipare con il cuore donando comunque il mio supporto fashion. Quindi per tutte le ragazze che andranno mi sento di dirvi:

– Munitevi di cappellino o accessorio per tirare su i capelli. Oltre ad essere fashion, con il primo vi proteggerete dal sole e con il secondo sopporterete il caldo. Ovviamente indossate un solo accessorio tra questi!

– Ai piedi optate per calzature comode. Evitate inutili eroismi nei campi da polo si cammina sul terriccio. Per le donne in questi casi sono consigliate scarpe senza tacco che non creino l’effetto affondo ogni minuto sul terreno con il rischio di perderci anche il tacco! Quindi scarpa bassa, oppure, zeppa sportiva resistente e di un colore non delicato così se si sporca si lava senza problemi. 
– Mettete in borsa guanti e ventaglio. Quale occasione più bella di questa per tirare fuori quel paio di guantini bon ton e un ventaglio ultra femminile? Nessuna! Questa è l’occasione giusta per sfoggiare gli accessori più femminili in assoluto; anche perchè nelle partite di polo la donna fa la donna e con il suo charme deve ammaliare chiunque.

– Concedetevi un vezzo. Quello che mi sarei concessa io? L’acqua di profumo agrumata in borsa per rinfrescare la pelle. Un toccasana per il mio naso e quello degli altri. 

E per chiudere una curiosità fashion: Ralph Lauren ha iniziato ad utilizzare come logo nelle sue magliette il giocatore di polo proprio dalla creazione della linea donna.

11 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *