[FASHION & LOOK] DA BIJOUX BRICCONCELLI PARTE UNA MIA RIFLESSIONE SULL’ESIGENZA DI ESPRIMERCI CON I GIOIELLI

28_bis
L’estate, e soprattutto il caldo di questi giorni, hanno messo a dura prova la mia resistenza all’accessorio. In alcuni momenti mi dava fastidio persino la fede al dito! La situazione sembra essersi ristabilita con una temperatura decente e la sera, soprattutto al mare, non voglio rinunciare all’orecchino o alla collana. Di solito vario dall’etnico al classico. Non ho mezze misure lo so. Sono attratta da tutto ciò che brilla, probabilmente in un’altra vita ero una gazza.
Di una cosa però sono convinta: l’accessorio trasforma un outfit da così a così (immaginate che vi stia facendo il gesto con la mano ruotandola dal palmo al dorso o viceversa come si fa in questi casi).
L’ultima scoperta che ha attirato la mia attenzione proviene da una donna. Ultimamente sto scoprendo tante donne che creano accessori, non è meraviglioso?
La donna in questione si chiama Chiara Altruda e ha creato il brand Bricconcella Bijoux. Una linea di bijoux in plexiglass che richiamano gemme preziose di tutti i colori, dal rosso all’arancione, dal verde al blu, dal fuxia al viola. Cinque diversi mix&match di tonalità per sei modelli di orecchini da indossare quest’estate in spiaggia di giorno oppure a un cocktail party di sera o ancora durante una serata veramente glamour. I bijoux Bricconcella sono racchiusi in un packaging che richiama l’estate e il gusto fresco dei ghiaccioli. Di seguito potete vedere i modelli che mi piacciono di più.

Questo tipo di gioielli sono dei classici senza tempo. Classici da indossare sempre, in qualsiasi stagione. Classici che, nella loro classicità, si dimostrano di una versatilità unica. Arricchiscono un basico ed esaltano una linea elaborata. Ma a parte gli abbinamenti, a parte la bellezza, a parte il legame affettivo che ci lega ad un gioiello perchè l’indossiamo? Perchè da tempi non sospetti, probabilmente dalla notte dei tempi, donne (ma anche uomini) trovano l’esigenza di adornare parti del corpo? Ogni volta che scelgo un paio di orecchini ci penso. Penso a queste piccole cose che in fondo così piccole non sono perchè si ritrovano alla base di tutto. Della moda stessa.
E allora dal nome di questi gioielli poi si arriva al significato: grazie ad un piccolo accessorio desideriamo esprimere senza parole uno stato d’animo. Un modo di pensare o di essere. Noi stessi. E la vostra risposta a riguardo qual è? Potrebbe nascerne una bella riflessione per capire la psicologia, l’inconscio o semplicementi noi stessi in relazione a qualcosa di materiale come un gioiello.

Scriverò ancora di gioielli. Sto per intervistare il mio amico Orafo Stefano Pedonesi e lo leggerete presto su questo blog.

20 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>