[FASHION & LOOK] PITTI 84: BORSE A FORMA DI OCCHIO DI SUNITA MUKHI

Sono capitata allo stand di Sunita Mukhi per caso e ho subito colto la sua eleganza. Sunita è una donna bellissima. Le sue origini turche, oltrettutto preciso che la Turchia era la guest nation di questa edizione, si notano dalla pelle ambrata e i tratti decisamente mediterranei.
Sunita ha creato una limited edition bag che rappresenta… un occhio. All’inizio mi è sembrato un po’ inquietante perchè quell’occhio è veramente profondo. Ti guarda ed entra dentro. Poi ho capito tutta questa profondità in uno “sguardo”: l’occhio rappresentato nelle sue borse l’ha battezzato occhio del mare. Probabilmente profondo come il mare, il suo mare. E allora tutto torna.
Sono borse gioiello che si legano al simbolo del malocchio come segno di protezione e portafortuna. Sunita Mukhi crea borse in pelle a Londra e concentra la sua attenzione ai dettagli. Si nota vero?
Ciò che mi sono trovata davanti è una vasta gamma di borse classiche da sera, versatili ed eleganti. Magari un po’ stravaganti, ma molto originali. Ho immaginato una clutch delle sue in un look da sera non troppo appariscente; anche perchè ci pensa già la sua borsa a donare luce e curiosità.
Sicuramente sentiremo parlare di questa designer molto presto in ambito nazionale. Vi anticipo una chicca: c’è già una nostra connazionale che si è innamorata delle sue borse eccentriche. Indovinate un po’? Ebbene si, proprio lei: Anna Dello Russo.

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *