[FASHION & LOOK] BLAUER: LO STILE DELLA PRATICITÀ

Sto per partire. La meta chi lo sa?! La primavera è il momento ideale per prendere decisioni, rinascere dentro. A volte si può partire anche solo con la mente. Percorrere strade nascoste e sentieri nuovi. L’importante è sentirsi liberi. Avere sulla pelle quella sensazione di freschezza. Novità. Quando parti con questo spirito porti con te l’essenziale. Poche cose, ma funzionali. Una sacca per contere il necessaire. Qualche t-shirt. Un paio di jeans (uno indossato e l’altro piegato in caso d’imprevisti), una felpa, una crema multiuso e un piccolo beauty case.
Quando vedo sul letto la giacca e la sacca da viaggio Blauer penso che chi ha progettato tutto ciò avrà sicuramente pensato a questo. All’esigenza sempre più dilagante d’indossare qualcosa di unico, ma multiuso. Qualcosa stiloso, ma senza fronzoli. Quel qualcosa, come la giacca, che posso indossare nel lato impermeabile in caso di pioggia (e ultimamente va proprio bene visto che piove un giorno si e un altro si) e nel lato felpato in caso di sole leggero, ma con leggera brezza sulla pelle. Quella che provoca l’effetto pelle d’oca. 
Comodità, capienza e freschezza; caratteristiche da non sottovalutare in periodi come questi. Perchè se poi piove sul serio forte dal collo tiro fuori il cappuccio e mi copro totalmente.
Adesso ho capito perchè questo brand a livello grafico dopo il nome ha voluto mettere un punto. Notate?
Perchè valori come questi possono essere contenuti solo con un punto. Tutto il resto è fuori, come i pensieri inutili che non vuoi sapere quando parti all’improvviso per una meta lontana.

16 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *