[DELLA SERIE SONO SEMPRE SUL PEZZO] NELL’INTIMO IMPAZZA LA MODA DEL FASHION SHOW

y-11
All’inizio fu Victoria’s Secret con i suoi angeli. Poi arrivò Yamamay e infine, dopo un soffio, Calzedonia. Perchè quando una cosa funziona bisogna riprodurla, no? Io non sono sicura con tutte le mie perplessità, ma se alcuni la pensano così mi limito nell’analisi. E non importa se ognuno ci mette il marchio di fabbrica e diventa quasi inimitabile, qua conta non rimanere fuori dal coro. Il resto è riservato alle cronache di spettacolo.
Quello che sta accadendo nel mondo dell’intimo è singolare. Impazza la moda del fashion show per lanciare linee di intimo e beachwear. Nessuno ha scoperto l’acqua calda, sia chiaro. È del tutto normale far sfilare una linea per presentarla alla stampa, agli addetti al settore o semplicemente agli appassionati del brand. Il problema sorge quando ci si trova di fronte ad un pioniere del fashion show nel settore intimo come Victoria’s Secret e si vuole calcare quella linea. È difficile reggere il confronto, come è altrettanto difficile costruire un fashion show diverso per evitare di cadere nel banale. 
Inoltre non bisogna sottovalutare un altro aspetto importante: i personaggi di spicco coinvolti nel benedettissimo fashion show. Perchè se il brand si cimenta in qualcosa di già proposto e poi canna di brutto – lasciatemi passare questo termine in gergo giovanile – le guest star siamo ad un passo dalla catastrofe mediatica ed economica.
A questo punto stavo pensando: visto che siamo in tempi di crisi, e mettere in scena un fashion show non è una bazzecola, perchè non far lavorare un po’ di più lo staff creativo per tuffarsi nel mare dell’innovazione? Ai posteri (fashion) l’ardua sentenza!

Per i più curiosi: l’evento Calzedonia è previsto su Italia 1 e questo è il video di lancio.

10 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>