[DELLA SERIE SONO SEMPRE SUL PEZZO] IL MIO DECALOGO SUL SUCCESSO DELLO SHOPPING ONLINE

y
Qualche giorno fa stavo leggendo questo articolo. Si parla del successo che sta conseguendo l’acquisto online qui in Italia. Qualcosa sta cambiando nelle abitudini d’acquisto degli italiani, non sull’oggetto del desiderio – alla fine la preferenza di ognuno rimane sempre quella – ma piuttosto sullo strumento utilizzato. Quindi, non più gambe in spalla alla ricerca di ciò che ci piace, ma mano sul mouse e clic immediato.

Personalmente mi trovo meglio nell’acquisto online anche se rimpiango a volte quello tradizionale per via delle passeggiate e la spensieratezza all’aria aperta.
C’è da dire, però, che lo shopping online è convieniente, veloce ed immediato; un po’ come tutta la rete del resto.
Conosco più persone che hanno sostituito lo shopping tradizionale con quello online. Sarà forse questo il motivo per cui la maggior parte dei punti vendita nelle nostre città sono in crisi? Può darsi, ma il fatto è che qualcosa sta cambiando. La rete – con una scia di pro e contro – sulla nostra vita sta aprendo opportunità che prima non conoscevamo. E ora vogliamo vivere appieno tutte le esperienze mai vissute prima per mancanza di strumenti.

Pensando sull’argomento ho stilato un mio decalogo semiserio sul successo dello shopping online. Secondo me, da cliente, ha avuto e sta avendo successo perchè:

1. Puoi acquistare quando vuoi a tutte le ore del giorno con estrema calma. Secondo alcune statistiche gli acquisti online vengono effettuati soprattutto durante la sera, magari dopo una massacrante giornata di lavoro.

2. Puoi sempre decidere di non acquistare qualcosa all’ultimo momento.
Il carrello virtuale non è come quello reale. Quando arrivi alla cassa virtuale puoi sempre ritornare indietro con calma senza mobilitare uno store, come potrebbe accadere nel negozio tradizionale.

3. Non hai il fiato sul collo della commessa di turno.
Non ho nulla contro la categoria delle commesse, anzi a me è sempre piaciuto come lavoro, ma alcune – per via di errate strategie dettate dai responsabili di punto vendita – sono invadenti. Più volte sono stata costretta ad abbandonare il negozio senza acquistare nulla poichè stalkerata dalla commessa di turno. “Posso esserti utile?” – “Grazie, ma volevo guardare da sola”. Dopo cinque minuti: “Hai bisogno?” – “No, grazie me l’hai chiesto anche prima ma vorrei fare da sola”. Dopo altri cinque minuti: “Vuoi vedere qualcosa?” – “No, grazie!!!”.
A parte le domande sbagliate che a livello comunicativo non entrano per niente nel binario del cliente-interlocutore, voglio dire, perchè accerchiare così una persona? Secondo me anche questo, a livello inconscio, ha contribuito al successo dello shopping online. Volete mettere poter scegliere da sole in piena tranquillità qualcosa, rispetto a situazioni in cui qualcuno ti guarda perchè vorrebbe farti acquistare o ha paura di furti improvvisi nella maggior parte delle volte senza motivo? 

4. Una questione di risparmio. Negli store online tutto l’anno è presente l’area outlet con oggetti scontati fino al 50%! Particolare da non sottavalutare questo, soprattutto in periodi di crisi, che non troviamo nei negozi tradizionali. A parte saldi anticipati e qualche offerta promozionale del 20% in particolari periodi dell’anno.

5. Eviti lo stress da camerino. Si, è vero acquistando online non si può provare il capo (se si tratta di abbigliamento). Però io, a volte, preferisco andare ad occhio online puntando sulla mia taglia che stressarmi a fare la fila davanti al camerino; soprattutto nei giorni caldi del weekend!

6. Hai una vasta gamma su cui scegliere e a volte anche le anteprime. Soprattutto in provincia i trend arrivano sempre in ritardo di qualche stagione oppure non vi è l’assortimento adeguato. 


7. Non hai il problema delle shopper.
Per carità è molto scenico camminare con una caterva di shopper tra le mani, magari brandizzate, per le vie della città, ma se sono pesanti non è il massimo della comodità!

8. Alcuni store, per ogni acquisto, offrono campioncini omaggio. Questo soprattutto nel settore beauty. Cosa che nei negozi tradizionali è diventato oro colato anche a fronte di una somma sostanziosa sullo scontrino.

9. Eviti il problema fidanzato/marito stile cagnolino davanti al negozio. Ecco, questo è qualcosa che mi ha sempre dato fastidio. E sempre me lo darà. Secondo me uno dei benefici primari dello shopping online!

10. Il multitasking.
Perchè mentre si fa shopping online si può, senza problemi, fare altre centinaia di cose; come solo noi donne sappiamo fare!

18 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>