[FOOD & COOK] NON MANGIO CARNE DA UN PO’ E MI SENTO MEGLIO

9541_m_giuseppe_arcimboldo___emperor_rudolf_ii
Oggi voglio parlarvi di un tema molto importante per la nostra salute. Negl’ultimi giorni abbiamo assistito a vari scandali legati al consumo di carne e alla percentuale di carni equine in alimenti surgelati. I dottori, più o meno illustri, ci consigliano spesso di mangiare poca carne poichè aumenta il rischio di tumori e malattie cardiovascolari. E pensare che prima, ai tempi dei nostri nonni, la carne era un lusso e si consumava molto raramente!
Ai nostri, di tempi, con la crisi che non guarda in faccia a nessuno, il lusso è proprio quello di evitare la carne. Perchè? Perchè fa male! E io l’ho scoperto sulla mia pelle.
Circa un mesetto fa mi sentivo più stanca del solito, anche se dormivo e riposavo regolarmente. Mangiavo carne, tra bianca e rossa, almeno 3 o 4 volte la settimana. No, non era carenza di ferro ve l’assicuro.
A questo punto parlandone con mia sorella, che è diventata vegana e ha scelto di eliminare dalla sua dieta ogni prodotto di origine animale, sono arrivata alla conclusione che era la carne la causa del mio malessere. Questo perchè per digerirla il nostro corpo impiega molte ore e, quindi, conseguenti energie.
Grazie al cambiamento di dieta mi sono avvicinata ad una fonte sana di proteine: i legumi. Ora ne consumo di più e spesso. Ho riscoperto le zuppe e alcuni manicaretti che nessuno potrebbe immaginare: ad esempio il polpettone con lenticchie e verdure.
Non sono diventata vegetariana perchè ho continuato a mangiare pesce, ma già con questo passo mi sento più energica e con l’umore positivo.
Arriviamo al punto: con questo post non voglio invitarvi ad eliminare la carne, perchè mi piace e se capiterà di mangiarla a cena fuori non la rifiuterò di sicuro, però un passo avanti verso una consapevolezza dei tempi che cambiano è consumarne di meno. Di provare a riscoprire la cucina povera e variare i contenuti del piatto.
Molti cucinano carne, ad esempio la sera dopo una giornata al lavoro, perchè è pratica e veloce, ma se consideriamo l’aspetto salute – che conta tantissimo, molto di più di una manciata di minuti – dobbiamo pensare al resto. Al nostro benessere, all’ambiente e al gusto! Basta poco che ce vò?!

12 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>