[FASHION & LOOK] SPECIALE #MFW GIORNO CINQUE: MISSONI E SALVATORE FERRAGAMO

missoni1
Concludono la mia quinta giornata di moda milanese Missoni e Salvatore Ferragamo. Da Missoni l’aria era surreale. Si sentiva la mancanza di Vittorio che risulta ancora scomparso dagli inizi di gennaio a Los Roques assieme a sua moglie. Si sentiva quell’aria di rispetto da parte di tutti e abbiamo potuto assistere ad una ennesima svolta della maison sull’uso della maglieria. Infatti, quest’ultima, ha sfilato in versione traforata con inserti nude accostata a colori solari come il verde pistacchio brillante, il rosa salmone light e l’azzurro cielo. I cappotti erano leggeri e adagiati sul corpo delle modelle come vestaglie. Il tutto era accompagnato da borse a bauletto e l’hair style rappresentato da una coda bassa leggermente spettinata.

A fine sfilata uno scroscio d’applausi: le modelle si sono posizionate dietro la scenica trasparente in plexiglass, sembrando spettri, aspettando l’arrivo di Angela Missoni.
Da Salvatore Ferragamo, invece, si è consumata una situazione diversa. Ferragamo per la prossima stagione ha definito uno stile per la donna in carriera: fasciata con una minigonna di diverse fattezze, per la maggior parte a portafoglio. Scalda i muscoli delle gambe con pezzi di pelle che arricchiscono la gamba stessa e appaiono come stivali. Personalizza i dolcevita con catenine e ciondoli. Infine, gioca con il total black e il total white.

E ora via verso la sesta giornata che chiuderà la kermesse degli stilisti affermati. Non perdetevi gli aggiornamenti sulla pagina facebook.

11 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>