[FASHION & LOOK] STANGA(TI) LA VITA

DSCF9935
Vi ricordate la farfallina di Belen al Festival di Sanremo? E ricordate anche l’abito dallo spacco inguinale con cui scendeva la scalinata? Abito di Fausto Puglisi per l’esattezza… Tutti all’epoca si sono chiesti: ma Belen indossava gli slip? Per chi non lo sapesse si, indossava gli slip ma erano senza elastici laterali e ultra invisibili. Proprio come Stanga! 

Stanga è il primo slip al mondo di questo tipo. Sarà disponibile da febbraio, nei migliori negozi di biancheria intima, in due versioni:
- Slim Heart Design: per le più giovani e caratterizzato da un piccolo cuore che regala un tocco seducente alla delicata essenzialità della lingerie femminile;
- Stanga Classic: versione più comoda per chi ama la libertà e il comfort anche nel quotidiano.
Inoltre, per la collezione primavera/estate 2013, Stanga, sarà disponibile in cinque taglie e in quattro colori: mocha, black, cream e green fluo al prezzo di 16,50 euro.

Veniamo al punto, come s’indossa? L’uso è semplice, s’indossa come un normale slip, ma la caratteristica che rende unico questo prodotto è data dal gel adesivo che sostiene lo slip all’estremità posteriore e anteriore, aderendo perfettamente alla pelle senza irritarla. Si applica e si toglie con facilità, è lavabile e può essere utilizzato fino a 30 volte!
 
Lo consiglio: a tutte le ragazze che indossano spesso il perizoma, e quindi, abituate alla linea di Stanga. E a tutte coloro che amano i micro abiti e hanno il cruccio della visibilità dell’intimo. Teoricamente il prodotto si potrebbe indossare anche sotto i jeans o con i collant, ma secondo me non ha molto senso. La versione più versatile sicuramente è quella nude.
Lo sconsiglio: se siete abituate e amate gli slip modello Bridget Jones.

Parere personale: non lo indosserei mai con uno spacco stratosferico che lascia intravedere tutte le grazie. Il cattivo gusto sarebbe in agguato! E aggiungo: è una bellissima invenzione per il mondo della moda, delle sfilate e gli shooting fotografici dove l’intimo dev’essere veramente invisibile.

Seguimi su facebook!

11 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>