[BEAUTY] L’OLIO DI SAPOTE PER FORTIFICARE, RIPARARE E DOMARE I CAPELLI

258586130819077.2733.2084926186
Dopo lo shatush i miei capelli sono diventati più secchi e difficili da gestire. Il siero che utilizzavo prima sembrava non funzionare e allora sono corsa ai ripari. L’altro giorno in profumeria stavo cercando una serie di prodotti per la cura e la bellezza dei capelli che facessero al caso mio. Volevo acquistare solo shampoo e balsamo, per ora, perchè ho un chilo di maschera ancora da smaltire.
Ho optato per la linea I Provenzali poichè ne avevo sentito parlare bene. Quando sono tornata a casa però mi sono accorta di aver sbagliato: al posto dello shampoo avevo preso l’olio per capelli. Abbiate pietà: era sabato, c’era confusione e i saldi in corso… un refuso era più che prevedibile!
Ero già pronta con lo scontrino in mano a restituire il prodotto (perchè non è costato proprio pochissimo) però, convinta da mia sorella a cui ho raccontato l’episodio telefonicamente, l’ho provato.
Ieri ho lavato i capelli come faccio abitualmente, e dopo averli tamponati con l’asciugamano, ho applicato qualche goccia di prodotto sulla chioma (soprattutto nelle punte).
Che dire? Quest’olio è un miracolo! Liscia, nutre, fortifica, illumina i capelli in un secondo. Lo vorrei consigliare soprattutto alle ragazze che hanno effettuato lo shatush e ora si ritrovano i capelli secchi, come me. Provatelo, non ve ne pentirete e soprattutto ve ne innamorerete!
Non unge tanto e aiuta l’asciugatura con la spazzola perchè districa i nodi in pochi secondi. Io lo consiglio a gran voce per tutti i principi nutritivi che contiene e il risultato sicuro. Inoltre, è indicatissimo per chi ha problemi di caduta dei capelli o la cute irritata.

Il prodotto può essere applicato in fase pre-shampoo o post-shampoo. Io preferisco il secondo perchè ho bisogno di modellare i capelli ultra crespi.

Questa è la prova che, forse, non tutti gli sbagli vengono per nuocere!


Non perderti gli aggiornamenti quotidiani sulla pagina facebook!
The Glossy Mag – il fashion blog di Francesca Succi | 

18 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>