[FASHION & LOOK] IO, TRA AUDREY HEPBURN & HELLO KITTY

IMG_20121219_165427
Sono una donna fashion-bipolare. Sembra una brutta parola, una malattia rara, ma sono veramente fatta così. Il mio stile è un connubio che scazzotta, però mi piace perchè sono io. Il mio carattere lo è: lunatico, metereopatico, romantico, tempestoso… vesto proprio i miei panni!
Chi mi vive tutti i giorni sa per certo che sono un contrasto vivente: bianco o nero; con le mie sfumature. Solo mie.
Oggi mi sono fatta il regalo di natale. Tutto il bottino ora è in lavatrice, tranne l’accessorio, ma ci tenevo a farvi vedere queste due chicche subito.
Il primo regalo è per la parte più adulta e romantica di me. Quella che sogna ad occhi aperti tra un sbrilluccichio e l’altro; che adora il cinema e lo stile bon ton.  

Una maglia a maniche lunghe e una t-shirt con lo stesso comune denominatore: Audrey Hepburn in a Colazione da Tiffany. Due rappresentazioni diverse: una bianco e nero e l’altra a colori. Mi lacrimano gli occhi se penso di averle trovate. Non sapete quanto ci tenevo! Io adoro lo stile di Audrey in tutto e per tutto. Pur di prendermele ho addirittura acquistato una taglia in più (le uniche rimaste!). Non mi stanno grandi, ma ci sto bene! Ma proprio bene!

E l’altro regalino è per la parte più fanciullina di me. Quella che colleziona qualsiasi cosa raffigurante la gattina più famosa del mondo: Hello Kitty.

Una felpa di Hello Kitty blu, tanto comoda e calda con cappuccio. Questa è una Hello Kitty in versione Statua della Libertà in onore di una delle città più belle al mondo, New York. Con un paio di jeans ci sta benissimo, non travate? E così ho risolto l’outfit per il mio prossimo tempo libero!
Approposito: mi raccomando lavate i capi acquistati una volta a casa! Sono spesso pieni di polvere e altre sostanze, che non oso immaginare, provenienti da tutte le persone che hanno provato i capi prima di voi. Io uso pure l’amuchina per stare tranquilla. Lo dico perchè ci sono persone che, pur di sfoggiare l’acquisto immediatamente, mandano a farsi benedire le comuni regole dell’igiene.

7 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>