LA RICETTA DELLA TENERINA FERRARESE ALLE NOCCIOLE

Nei commenti del post precedente me l’avete chiesta in tanti. E allora eccola! Ecco la ricetta della tenerina ferrarese con la mia versione alle nocciole. Potete trovarla anche nel numero di questa settimana di Telegiornaliste.com assieme al mio Tgiste Style, lo stile in onda dedicato alla vincitrice del premio La telegiornalista dell’anno Mikaela Calcagno

Ingredienti:
– 100 g c.a di burro
– 300 g di cioccolato fondente
– 4 cucchiai di farina
– 1 bicchiere di latte
– 3 uova
– 5 cucchiai di zucchero
– 100 g di nocciole biologiche

Procedimento:
Prima di ogni cosa fate sciogliere il burro e la tavoletta di cioccolato fondente in una ciotola a bagnomaria. Per velocizzare l’operazione spezzettate la stecca di fondente e ammorbidite più che potete il burro con la forchetta.

Nel frattempo, in un altro recipiente, sbattete le tre uova con la frusta elettrica. L’operazione dovrà andare avanti finchè il composto non sarà bello spumoso. A questo punto aggiungete lo zucchero e la farina. Per amalgamare bene gli ultimi ingredienti al composto, agite ancora con la frusta elettrica.
Quando il composto avrà raggiunto la punta massima di spumosità, unitelo con il burro e il cioccolato fondente che oramai si sarà sciolto a bagnomaria.
Girate bene con un cucchiaio di legno finchè il tutto non avrà un aspetto omogeneo. Ora arriva il mio tocco: una cascata di nocciole biologiche intere. Mescolate per bene e infornate in una tortiera bassa (oppure una padella per pizza).
Prima d’infornare potete ricoprire la tortiera con un velo di burro, oppure, con un foglio di carta forno. Io preferisco quest’ultimo perchè di burro nella ricetta ce n’è in dosi abbondanti.

Cuocete in forno a 180° per 10 – 12 minuti. Ogni cinque minuti controllate l’andamento della cottura testando la consistenza con uno stecchino. La delizia è pronta! E alla fine cospargete sulla torta zucchero a velo.

Piccola finezza personale “di Francesca”: vicino ad ogni fetta, prima di servire, spruzzate un fiocco di panna o un cuore di crema pasticcera. Ultimate l’aspetto estetico prettamente autunnale con semi di melagrana.

11 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *