[BEAUTY] SOFT MANICURE CON TRE PRODOTTI E IN TRE MOSSE

Non badate alla forma delle mie unghie: le ho sempre odiate. Cerco quotidianamente di tenerle in ordine e non mangiarle per essere presentabile. Perchè le unghie, come tanti elementi del nostro corpo, parlano di noi.
Quando non ho voglia di tingerle con colori stravaganti come il viola, il rosso o l’azzurro tiffany, opto per tonalità del tutto naturali. Non definisco questo suggerimento una vera french manicure, ma un risultato per far apparire le unghie più sane. Per ottenerlo utilizzo tre prodotti:
  • Il top coat
  • Uno smalto leggermente rosato
  • Uno smalto sul bianco perlaceo
Ultimamente mi sono affezionata al top coat della Essence e ai due smalti della linea french di Kiko.  
Le operazioni che seguo sono semplici e veloci:
  1. Stendo una prima passata di top coat su tutte le unghie.
  2. Quando vedo che è asciutto, passo alla base con lo smalto rosato su tutta la lunghezza.
  3. Aspetto qualche minuto e nella lunetta superiore applico con il pennellino il color bianco perlaceo.  Non utilizzo stickers guida, ma vado “a braccio”.
  4. Attendo finchè il tutto si asciughi e passo ancora una mano di smalto rosato; giusto per dare un senso di omogeneità all’unghia.  
  5. Il trattamento di finitura spetta ancora al top coat per far durare più a lungo la manicure. Dopo qualche minuto il risultato è terminato.
I prodotti che vedete in foto sono il top coat high shine Essence; il Kiko n° 206 e 209 della linea French manicure.

Un suggerimento ideale per chi vuole farsi crescere le unghie poichè con tutte le passate di smalto si rinforzano e sfidano questo bruttissimo vizio; non ha tempo e/o voglia di andare dall’onicotecnico;  ha un budget mensile limitato e non può spendere tanto per mantere la bellezza delle unghie.
Piccolo suggerimento: se volete dare un tocco di luce a questa base, basterà utilizzare uno smalto glitterato color oro (il mio preferito!) nella parte superiore della crescita o nel cuore dell’unghia. In vista di questo weekend pre-natalizio ci sta tutto!

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *