[BEAUTY] CIPRIA TRASPARENTE VS CIPRIA COLORATA

IMG_20121127_161723
Nel mio beauty ho sia la cipria trasparente che quella colorata in versione compatta. L’alterno a seconda dei periodi dell’anno e del tipo di makeup. Però, se dovessi scegliere tra le due, opterei sicuramente per quella trasparente tutta la vita.
La prima tipologia è adatta per il mio tipo di pelle (mista-grassa nella zona a T); fissa bene il trucco evitando l’effetto “mascherone”; la consistenza è leggera e impalpabile; dona quell’effetto estramamente naturale.
La cipria colorata è quella più conosciuta, utilizzata addirittura in tempi non sospetti dalle mamme delle nostre mamme. Viene venduta ovunque, anche nella grande distribuzione, ma per ottenere risultato ottimale occorre sceglierla di qualità; altrimenti il rischio è quello di ostruire i pori e trovarsi ogni due giorni comedoni a non finire.
Le ciprie trasparenti, inoltre, possono essere ad effetto trasparente e anche translucente. Quella trasparente è del tutto incolore, mentre, quella translucente ha dei piccoli pigmenti iridescenti che donano luce al volto. 
Quelle trasparenti e translucenti che consiglio sono queste:
Cipria in polvere trasparente HD Make up for ever. In vendita nelle profumerie Sephora e nel loro store on line € 32,50.

Cipria in polvere trasparente Cannes di Neve Cosmetics. Si tratta di una cipria minerale HD impalpabile e leggerissima per una pelle di porcellana. L’acquisto si fa direttamente dal sito € 12,90.
Questa della Essence fissa e opacizza. Inoltre, ha quell’effetto translucente che vi dicevo prima. Si trova in tutti punti vendita Oviesse e Coin. Costo € 3,99.
L’inci di quest’ultima non è buonissimo, ma per chi ha bisogno di una “cipria da battaglia” – o giusto per provare il tipo di prodotto – la consiglio vivamente.

18 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>