IL FENOMENO CLIO MAKE UP. E GRAZIE A CLIO HO DATO UN SENSO ALLA MIA TROUSSE

Clio-Make-Up-su-Real-Time

Per presentarla ci vorrebbe l’intro del suo famoso programma su Real Time, quello con la musichetta che ricorda tanto New York. La sua storia è un po’ come quella di Cenerentola: da ragazza sconosciuta a popolare. Un’altra che ce l’ha fatta senza la scarpetta di cristallo, ma solo con ombretti, ciprie e pennelli. Gli stessi che utilizza quotidianamente nel suo programma in onda sul canale televisivo più chiaccherato del momento. Dai, Real Time Tv quelli che tutto-ciò-che-toccano-diventa-oro. Perchè se Clio è la Cenerentola del make up, Real Time è il Re Mida del panorama televisivo: tutti i protagonisti di quella macchina inarrestabile hanno successo. Immediato. Sicuro. Come per magia, diventano d’oro. 
E succede che la forza mediatica prende il sopravvento e ti fa cambiare le abitudini, televisive e abitudinali. Per il televisivo intendo che il nuovo 32 pollici è puntato sempre sul canale numero 31 del digitale terrestre, guai se non fosse così. Con tutte le imprecazioni dei fidanzati e mariti del caso (compreso il mio).
Con il termine abitudinale, mi riferisco a tutto ciò che propone il suddetto: dalla cucina al trucco. Proprio con quest’ultimo – grazie a Clio – ho fatto pulizia nella mia trousse. Si, perchè vedendo ogni volta il programma e tutte le malcapitate che aprono la propria timida trousse con secchi mascara e spugnette per il fondotinta del I secolo a.c., mi sono fatta un esame di coscienza. Dopo aver gettato matite monche, tester asciutti e eyeshadow sbriciolati mi sono autopromessa di non ridurre mai più così il beauty. Piuttosto non mi trucco a vita!
E non è tutto: grazie a quei geniacci di Real Time – e all’immensa Clio – ora ho più cura per i pennelli (adagiati in un cofanetto a parte), ho scoperto la comodità del primer occhi e della cipria minerale trasparente opacizzante e, soprattutto, definito l’occorrente per il mio trucco base.
Quindi, non c’è da stupirsi se in una nota catena di negozi make up alla mia domanda «Hai una matita per gli occhi color burro?», la riposta è stata «Guardi pure tu Clio Make Up?».

20 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>