BRACCIALI PIQUÈ: L’ACCESSORIO FLUO PER TE

Sul fluo ne abbiamo viste e lette di tutti i colori, sempre per rimanere in tema cromatico. La mia opinione in merito è la seguente: va bene cavalcare l’onda dell’ultima moda, ma è sempre meglio usare equilibrio e stile. Uno dei modi per indossare il fluo è scegliere l’accessorio giusto. Lasciare spazio ad una bella t-shirt bianca con stampa – romantic o grunge – uno skinny jeans, uno shorts o una mini; un paio di ultra flat (o tacco a seconda dell’occasione) e via libera ad una borsa, un bracciale o una collana fluo. Ricordate, quest’outfit è un must – o meglio – un evergreen che d’estate non tramonterà mai; fluo a parte.
Sulla base di quello che vi ho suggerito, un dettaglio importante si rivela l’accessorio giusto che va tanto di moda adesso in versione forte. Quello carino, chic e versatile risponde al nome di Piquè e più precisamente Piquè sensation collection.
La linea Sensation 2012 propone una rivisitazione dei mitici bracciali anni ’80, tutti in stoffa, prestando particolare attenzione alle tonalità fluo in diverse lavorazioni con dettagli semplici e ricercati. 
Qui vedete la versione con borchie e teschi. Una proposta per nulla sfrontata, molto delicata ma al tempo stesso rock! L’aspetto importante, da non sottovalutare, è la qualità dei materiali. Come leggete dall’etichetta, i gioielli Piquè sono realizzati nei dettagli in argento 925%. Ogni bracciale è diverso dall’altro poichè frutto di lavorazione manuale di orafi esperti. E questo è il valore aggiunto di ogni creazione.
Altro elemento da tenere in considerazione è il gesto, quello unico di un brand che ci tiene ad emergere; tutto racchiuso in questa frase: la cosa più bella che puoi regalarci è il tuo preziosissimo tempo. E io l’ho regalato volentieri perchè se lo sono meritato tutto. Voi che ne pensate?

22 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *