LO STILE DELLA TELEGIORNALISTA: CONSIGLI SU BELLEZZA E STILE PER LA CONDUZIONE – IL TRUCCO

Immagine_rubrica_iltrucco
Come ogni giovedì sono qui con la rubrica Lo stile della telegiornalista – Consigli su bellezza e stile per la conduzione, che sta riscuotendo un discreto successo. E di questo devo ringraziare tutte voi con l’interesse che avete verso di me e le tematiche che propongo!
Oggi si parla del trucco di chi si pone in conduzione; dalla conduttrice alla telegiornalista.
Il trucco è un’altra parte fondamentale, che dev’essere impeccabile, per chi va di fronte a una telecamera al fine di condurre. 
Il trucco dev’essere adeguato, non eccessivamente marcato (anche se con le luci bisogna darci una mano più forte rispetto al normale), ai colori dell’outfit proposto.
Esiste, tuttavia, un passepartout adatto per ogni situazione; persino per l’inviata speciale in zone calde. Ho riassunto la lista dei prodotti in quest’immagine
 
Partendo in alto a sinistra, primo passo è la crema idratante. Il risultato di un buon trucco dipende dalla base, e ancora di più, da una pelle sana!
Si passa al fondotinta per creare un colorito e una grana uniforme. In base al tipo di pelle, e al momento dell’anno, si può optare per quello in crema o minerale.
Inoltre, per stenderlo bene è meglio utilizzare una spugnetta o il pennello apposito: il risultato sarà più soddisfacente.
Per fissare bene il fondotinta, si passa un velo di cipria; opacizzare, opacizzare, opacizzare. Sotto i riflettori si suda: eccome! Di solito, le truccatrici, si postano dietro le telecamere per tamponare durante la messa in onda del servizio; proprio perchè – purtroppo – l’emozione e la temperatura delle luci rende la pelle del volto lucida. Questo trucchetto vale anche per i telegiornalisti!

E ora punto focale: gli occhi. Per fissare l’ombretto si parte dal primer; da stendere su tutto l’occhio, anche nell’arcata sottostante il sopracciglio. Dopo il procedimento si gioca con i colori di una palette. Consiglio di avere nella trousse una con colori base: rosa cipria, rosa antico, beige, tortora e nero.
I colori più chiari servono per l’arcata e la parte mobile interna dell’occhio. I toni scuri servono per sfumare verso l’esterno e donare uno sguardo più intenso e penetrante. Per ultimare l’effetto si passa una riga di eyeliner liquido nella parte superiore, e nella rima inferiore esterna, con una matita morbida. Si pettinano le sopracciglia, e in caso, si accorpano con una matita adatta.

Sulle labbra: un burrocacao per evitare di seccare le labbra e un rossetto a penna ultra durata. Il socchiudere le labbra molto spesso, per via della conduzione, permette al rossetto (o al gloss) di andarsene con una certa facilità. Il rimedio è la penna rossetto, oppure, il rossetto duo con il gloss da applicare uno sopra l’altro. Solitamente, questi prodotti da soli o combinati, durano per tante ore.
Il trucco sarebbe finito, ma per evitare crolli durante la conduzione, sotto i riflettori, si consiglia di vaporizzare con un fissante. In commercio,  ne esistono tanti e di qualità. 
Ora passiamo alle prove, al fatto compiuto. Queste sono le telegiornaliste che, a mio avviso, si sono presentate con un trucco impeccabile in conduzione. Sicuramente sarà merito di un truccatore esperto, ma l’apprezzamento è degno di nota. 
Costanza Calabrese
Cristina Caruso
Lorena Bianchetti
Paola Saluzzi
Stefania Pinna
E in tutte quelle redazioni, locali o meno, dove vige la regola “dell’arrangio”, o per le stesse inviate d’assalto, questi consigli sono da prendere in considerazione. Nessun telespettatore vuole vedere la telegiornalista del cuore sciatta, non credete?

11 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>