UN GIORNO CON INSTAGRAM

A Milano si sta consumando la fashion week e purtroppo per un grave lutto non ho potuto partecipare. Mi sto piano piano riprendendo dal dolore…e oggi ho trascorso una giornata serena dopo tanto tempo. Ho voluto immortalarla con una delle mie app preferite: Instagram.
Questa mattina mi sono alzata abbastanza tardi, più o meno verso le 10.30. Dopo aver fatto una colazione veloce con una tazza calda di tè e un toast, mi sono diretta verso il computer.
Per prima cosa ho cestinato il vecchio mouse, rosa confetto che ho tanto amato, per dare spazio a quello nuovo che mi fa sentire tanto bimba. Ma che alla fine finirò per adorare di più del precedente!
Mouse Hello Kitty
La cosa più bella è che s’illumina tutto di rosa…forse solo io che amo questo colore posso elettrizzarmi per una cosa simile.
Subito dopo ho messo in ordine le carte. Quando parlo delle carte, ho in mente solo quelle…o meglio queste. Che si definiscono da sole. 
Moduli rito civile
E non aggiungo altro…
Era già ora di pranzo, e dopo una doccia veloce, ho cucinato – o meglio – qualcuno l’ha fatto per me con tanto amore. E così verso le 14 io e il mio love ci siamo fatti una spaghettata con tanto ammmmmore!
Spaghetti
Questa leccornia era già in fase di metabolizzazione, e allora per buttarla giù e non sul nostro sedere come tessuto adiposo, abbiamo deciso insieme di andare a passeggiare nella natura, accarezzati dal tepore del sole. Come potete vedere dalla foto è stato a dir poco stupendo!
Sull’argine del canale
Il sole ci ha accompagnati per tutto il pomeriggio. Abbiamo trascorso qualche ora in completo relax. Subito dopo siamo arrivati a casa in tempo per la tisana delle 5: al gusto di mirtillo, per non farci mancare nulla. Ho trascorso il pomeriggio a sistemare la tesi, tra una telefonata e l’altra, e a fare i primi programmi a medio termine. Dopo quello che è accaduto non me la sento più di progettare per periodi lunghi.
La serata è stata tranquilla. Ho cucinato qualcosa di delizioso tra l’alternativo e il godereccio. Inoltre, a fine pasto non mi sono fatta mancare la dolcezza finale: un cioccolatino dal cuore tenero.
Cioccolatino
Per alcuni potrà essere la descrizione di una giornata banale, scialba e di poco conto, ma per me – invece – è stata una in cui per la prima volta, dopo tanti giorni, sono riuscita a rilassarmi;  a non pensare all’orologio, ai medici e ad altro di triste. Domani è un altro giorno da apprezzare ancora di più.

Il peggio sembra essere passato.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *