UNA DOMENICA TRA SOGNO E REALTA’

397092_2901339224609_1594290721_2514145_1826182972_n
I miei cornetti
Ho iniziato questa domenica tra sogno e realtà (come il titolo del post). Questa mattina mi sono svegliata decisamente stralunata. Durante la notte ho fatto un sogno strano, uno dei miei soliti viaggi mentali. 
Io e una persona (che è entrata da poco nelle mie amicizie), ci trovavamo a Parigi e abbiamo superato mille peripezie per vederci. Che sogni strampalati! Dovrei scrivere un libro con tutto quello che il mio cervello macina durante la notte…e riesco a ricordare la mattina seguente!
Quelli che vedete in foto sono i cornetti che ho ideato per la colazione della domenica mattina. Giusto per viziarsi un pò! Ingredienti: due cornetti vuoti, due cioccolatini e un forno a microonde.
Ho tagliato i cornetti a metà, inserito il cioccolatino nel cuore di sfoglia e poi scaldato tutto per trenta secondi. Erano deliziosi.
Ho accompagnato queste tentazioni goduriose, con una tazza di latte e caffè: che buono! Quest’ultimo mi ricorda le colazioni dell’infanzia. 
Per buttare giù, e non sulla bilancia, il peccato di gola subito dopo mi sono fatta una corsa. Tra le 12 e le 13 si stava benissimo all’aria aperta: il sole era alto e, con il contrasto del gelo, provocava un brivido!
Una domenica, come vi dicevo, tra sogno e realtà. Il mio cervello da oggi è diviso a metà: da una parte ho i pensieri che appartengono a questo mondo (quello in cui vivo con tutti voi), e dall’altra sto con i pensieri miei; quelli più nascosti che non svelerei neanche sotto tortura. Domani, sicuramente, mi sveglierò da questo sonnambulismo apparente. Per forza! Devo continuare a scrivere la tesi.
I calzini della notte

E allora, nell’attesa di riprendermi da questa sconsiderata sbornia di sogni, indosso i miei calzini e m’infilo sotto le coperte.

2 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>