Beauty // Books // Della serie sono sempre sul pezzo // Eventi // Fashion & Look // Food & Cook // Get the Look // Idee & Diy // Lifestyle // Lo stile della Tgista // News // Review // Shopping // Si... Viaggiare // Tempo Libero
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

13 gennaio 2012

GIORNATA DI COCCOLE DAL PARRUCCHIERE

Ebbene, vi ricordate che avevo scritto un post su Groupon? Proprio qui. Oggi ho utilizzato il coupon del pacchetto acquistato e sono pronta per raccontarvi la cronaca. 

Dopo essermi dedicata a tutte le incombenze dovute alla burocrazia universitaria, ho deciso di chiudere la settimana con la sistemazione della mia testolina. Avevo i capelli visibilmente deboli. A causa dello stress ne ho persi veramente tanti dall'autunno, ed è per questo che mi sono mossa per dargli una botta di vita. 
Parto da casa verso Bologna con l'intento di rilassarmi. Mi dirigo nei pressi di Via Farini per recarmi da Natale Sergi Parrucchiere, luogo segnalatomi dal coupon stampato.
Questo parrucchiere è anche un centro Aveda. Chi conosce i prodotti Aveda, sa benissimo che si tratta di una linea professionale dalle peculiarità naturali di alta qualità. Mi accolglie lo staff che, dopo avermi fatto sedere nel salottino per sorseggiare un caffè, ha sistemato il mio piumino nell'apposito stanzino.
Dopo cinque minuti sono stata chiamata al lavaggio. E' partita l'assistente di Natale con un lavaggio basico e qualche massaggino. Poi è arrivato Natale il quale ha cominciato a schiumare con lo shampoo e ha massaggiato per cinque minuti. "Ti stai rilassando?" ha chiesto, e io: "Si, si".
Dopo aver risciacquato, ha adagiato sui capelli una noce di maschera Aveda: si tratta di un vero e proprio impacco. Per far agire il prodotto in profondità, ha ricoperto la mia testa con un asciugamano bagnato molto caldo. E' stata una sensazione bellissima!
Nel frattempo, ci siamo lasciati alle chiacchere: ha cominciato a darmi consigli su come trattare i miei capelli, mi ha segnalato un prodotto anticaduta e quali accorgimenti seguire per non avere problemi futuri. C'ha tenuto a precisare che per i miei capelli ha utilizzato la linea Aveda Scalp Benefits per la cura della cute. Un prodotto per risanare i capelli dal cuoio capelluto a base di olio di semi di limnanthes alba ed emollienti derivanti da noci babassu.
Qualche minuto dopo, un lavaggio veloce per togliere la maschera e via al taglio.

Natale è veramente un professionista. Uno di quei parrucchieri che non prende le forbici e taglia a proprio piacimento, ma chiede e si confronta prima di agire sulla cliente. Infatti, dopo avermi tolto il turbante con l'asciugamano e pettinato i capelli bagnati ha domandato: "Francesca, io li farei così: toglierei la parte rovinata nelle punte, cercherei di crearti l'effetto ondulato (che hai naturalmente) e sistemerei il ciuffo. Che ne dici?". Entusiasta ho risposto :"Vai! Hai la mia approvazione". Detto e fatto! E' stato veloce ed esperto. Prima dell'asciugatura ha applicato una crema anticrespo e poi una piega accurata con spazzola e phon. Effetto finale? Bellissimo!

E ora la fase più glam: il trucco. Eh si, il mio pacchetto prevedeva pure una seduta di trucco professionale. Mi sono sistemata sul seggiolino professionale e piano piano ha eleborato su di me un trucco molto naturale. Ovviamente, i prodotti utilizzati per il make up erano Aveda.
Natale mentre spennellava la cipria o utilizzava il correttore, faceva vedere manualmente. Mi ha stupito il modo in cui ha creato l'effetto occhio da gatta; che adoro! Inizialmente gli avevo chiesto un pò di eye liner e credevo che utilizzasse quello comune con il pennellino. Invece, sapientemente, con l'ombretto nero opaco e un pennellino ad hoc, ha creato l'effetto eye liner con la sfumatura. Dopo ha spiegato perchè ha optato per questa alternativa:  in questo modo, l'effetto che produce l'ombretto, non fa colare il trucco in caso di sbalzi improvvisi di temperatura. Geniale!

Ultimo tocco: il gloss. E via verso lo shopping bolognese.

Incontro della giornata: Valeria, amica e lettrice del blog, che si addentrava in via Indipendenza alla ricerca dell'acquisto perfetto. Abbiamo fatto insieme tappa da Zara e Kontatto, ma non abbiamo acquistato nulla. 

Bottino solitario: un vestitino misto cashmire rosa antico da indossare con i leggins e i biker boots. 

Che dite: mi sono premiata abbastanza dopo le fatiche degli ultimi giorni?

2 commenti:

  1. Noi non ci diamo appuntamento! Ci pensa il caso al posto nostro! :-)

    RispondiElimina