PROFUMI

DSCF4451
Foto scattata dalla sottiscritta in occasione dello shooting Interno 15 – Ferrara
Avete avuto il piacere d’immergervi nel  romanzo di Suskind Il Profumo? L’ho letto tantissimo tempo fa, ma ciò che mi ha lasciato è la conferma che noi uomini siamo legati agli odori più di quanto crediamo.
Ne sono consapevole in prima persona!
I profumi che mi creano dipendenza sono molteplici: l’odore del bucato appena asciutto fresco da una ventata d’autunno, il thé earl grey con la percentuale di Bergamotto (quest’ultima mi manda giù di testa), la pelle del mio fidanzato (forse è una delle prime cose che ho amato di lui), l’odore dei vecchi scantinati (soprattutto seminterrati), il fornaio alle prime ore dell’alba che sforna pane croccante, la vaniglia, il cocco, la pelle bagnata dall’acqua del mare, il burrocacao, il cuscino dove hai poggiato la testa per tutta la notte (mio o del mio uomo).

Potrei stare qui ore ed ore ad elencare gli odori che amo di più, e ringrazio di possedere il senso dell’olfatto. Grazie a questo ho un mondo parallelo, bellissimo, fatto di emozioni e sensazioni stupende. A volte sfociano anche in amore.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>