ESSERE CONVINCENTI

Uno-dei-miei-cappelli-preferiti-by-Oviesse
Il titolo di questo post mi pare emblematico: essere convincenti. Voi mi direte: tu che hai studiato comunicazione dovresti saperlo?! 
Ahimè, devo contraddirvi. La convinzione, o la sua espressione, a mio parere non si impara nei banchi di scuola o dell’Università. E nessuno può permettersi d’insegnarla. Penserei a un paradosso se nelle facoltà venisse integrato l’insegnamento “Scienze della convinzione”
Io la definisco una vera e propria attitude, di base, insita nel nostro carattere. 
Essere convincenti significa anche dimostrare, cioè saper mettere in atto ciò che sappiamo fare. Non solo a parole, ma con i fatti!
E anche se amo il mondo della moda, fondato puramente sull’immagine, la storia insegna che se non dimostri non arriverai mai da nessuna parte. Se non sei convincente, con delle fondamenta solide, non arriverai lontano. 
Poi ci sono casi e casi. Persone che non sanno essere convincenti, ma risultano affidabili al 100%. E come lo si scopre? Con il tempo. Elemento che purtroppo oggi nessuno vuole dare e ricevere. 
Ma l’equilibrio, quello giusto, secondo me alla fine premia. Da qualche parte fa arrivare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>