LA DOLCEZZA DI LE CHOU CHOU BIJOUX

Le chou chou bijoux
Scopro questo marchio sempre scrivendo di moda per lavoro. E come mi capita spesso, me ne innamoro (con rima). Si tratta de Le chou chou bijoux, gioielli nati dalla creatività di Annapaola Rapacciuolo, orafa e designer de Il Tarì di Marcianise. Annapaola dà vita a piccole opere d’arte da indossare, in tiratura limitata, dall’inconfondibile stile retrò che fa sognare donne di ogni età: ceramica, filigrane anticate, materiali vintage e di recupero, in linea con il concept di una donna la cui fragilità è solo apparente, che sa cedere ai ricordi di un tempo perduto senza perdersi in essi, ma ritrovandovi la propria storia e la propria identità.
Le collezioni si dividono in Les Madeleines, Les Voyages, Les Gourmandises e La Patisserie. Quest’ultime due sono in coming soon.
Tra le Madeleines e le voyage, ci sono dei pezzi unici a cui non rinunciare. Il filo conduttore è il tè delle cinque, la pausa pomeridiana francese e perchè no, anche inglese!  Tutto in stile bon ton e con rigorosa classe.
Nulla di eccessivamente grande o piccolo: la misura, i colori e le tonalità sono sapientemente mixate ad arte.
La collezione dei viaggi è più retrò. Sa di quel sapore di gioiello tramandato di generazione in generazione. Eterno.
Le chou chou bijoux
Le chou chou è un bijoux goloso, tutto da indossare.
(ed essere golosi di Le chou chou non fa ingrassare!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *